Cerca nel blog

venerdì 15 aprile 2016

Esodati settima salvaguardia

Al via la settima salvaguardia per gli esodati penalizzati dalla Riforma delle Pensioni Fornero, in totale i tutelati salgono ad oltre 172 mila lavoratori.

La salvaguardia vede coinvolti 26.300 soggettiesodati rientranti nelle categorie dettagliatamente descritte dall’articolo 1, comma 265, della legge n. 208 del 2015 (lavoratori in mobilità, prosecutori volontari, cessati dal lavoro, fruitori di congedo per assistenza a figli disabili). Questi, per accedere alla pensione secondo le regole previgenti rispetto alla Riforma delle Pensioni Fornero, dovranno presentare il modello di istanzaallegato alla Circolare del Ministero alla Direzione territoriale del lavoro competente,entro 60 giorni dalla data di entrata in vigore della legge.
La modulistica allegata alla Circolare comprende:
  • modello di istanza di ammissione ai benefici;
  • 3 modelli di dichiarazione sostitutiva di certificazione;
  • modello di decisione di accoglimento della Commissione;
  • modello di decisione di non accoglimento della Commissione.
La settima salvaguardia porta i lavoratori esodati tutelati dalle penalizzazioni della cosiddetta Legge Fornero-Monti a 172.466, secondo i numeri risultanti dall’attività di monitoraggio e verifica relativa alle precedenti misure di salvaguardia.